Il trattamento meccanico biologico (TMB) è costituito da diverse fasi: 

• Trattamento meccanico del rifiuto indifferenziato: il rifiuto viene vagliato per separare le due frazioni merceologiche (frazione secco-leggera e frazione umida) da avviare ai successivi sistemi di trattamento e/o valorizzazione;
• Trattamento biologico della frazione umida, il cui scopo è la stabilizzazione delle componenti organiche degradabili;
• Trattamento della frazione secco-leggera, attraverso il recupero, il riuso o la valorizzazione energetica. 

 

Gli scopi dei TMB sono:

Stabilizzazione della frazione organica putrescibile (FOP);
• Conseguire una parziale igienizzazione della massa;
• Riduzione del volume e della massa dei materiali trattati. 

 

Attualmente in Europa si possono distinguere due tipologie di trattamento meccanico-biologico:

  1. trattamento a differenziazione di flussi: trattamenti meccanico-biologici in cui un pretrattamento meccanico dei rifiuti in ingresso all’impianto permette di ottenere una frazione a base organica (sottovaglio) da destinarsi al trattamento biologico ed una frazione secco-leggera da destinarsi ad eventuali ulteriori trattamenti con successiva valorizzazione e/o recupero energetico;
  2. trattamenti a flusso unico: trattamenti meccanico-biologici in cui tutto il rifiuto in ingresso all’impianto subisce un trattamento biologico, mentre il trattamento meccanico si limita ad una semplice dilacerazione e frammentazione del rifiuto. 

Hydros realizza impianti di bio-stabilizzazione partendo da quanto previsto dai più alti standard di gestione dei rifiuti, adattando tipologia, dimensione e tecnologie in base alle richieste del committente o alle esigenze strutturali del sito, concertando sempre la soluzione migliore. La fornitura può avvenire "chiavi in mano" partendo dall'ingegneria del processo fino allo start-up con la costruzione e fornitura delle varie parti di impianto quali ad esempio:

- biocelle (in bunker di c.a. oppure mobili), complete di pavimento areante e portoni a tenuta stagna con vari sistemi di apertura e movimentazione

- impianto aeraulico e strumentale per la gestione del processo

- software di controllo e gestione processo

© 2015 HYDROS Zona Industriale Tito (Pz) - T. +39 0971 651311 - info@hydros.net - P.iva 01380110765